Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mancata legge sui conservatori, mobilitazione anche al "Morlacchi"

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Il conservatorio di musica Francesco Morlacchi di Perugia aderisce alla protesta e alla sensibilizzazione indetta per il mese di febbraio da tutti gli Istituti superiori musicali italiani. La manifestazione di sensibilizzazione si terrà giovedì 18 febbraio alle 10,30 sotto la sede del Corriere dell'Umbria in via Pievaiola che ospiterà il sit-in. Nel pomeriggio concerti itineranti per il centro della città. La protesta nazionale nasce per la mancata attuazione della legge 508 di riforma dei Conservatori che dal 1999 è ancora in itinere. "Vogliamo - spiegano i promotori - maggiore attenzione verso il sistema Afam, per garantire ai giovani e al Paese la necessaria qualità formativa e per realizzare un ulteriore sviluppo del sistema". Sollecitata la completa attuazione della riforma del sistema di alta formazione artistico-musicale, attesa ormai da oltre 16 anni (la legge di riforma del settore dal 1999 è ancora in itinere), e vengono richiesti in particolare, entro il 2016, un nuovo sistema di reclutamento, l'ordinamento di tutti i corsi di studio, l'incremento delle risorse.