Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perde i risparmi di una vita senza accorgersene, ma gli vengono restituiti

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Una storia incredibile quella che ha visto coinvolta una facoltosa signora Svizzera: il pomeriggio di due giorni fa una pensionata diretta a Perugia si trova ad attraversare il piccolo centro di Valfabbrica. La donna si ferma a consumare un caffè in un bar del centro, sito nelle vicinanze dell'unico centro commerciale ied è lì che smarrisce il portafoglio contenente i risparmi di una vita. La donna, non accorgendosi di nulla risale in macchina in direzione e si dirige in Toscana. A riprova che nonostante la crisi e i tempi di oggi esistono ancora le persone oneste, tre giovani del posto bussano alla porta dei carabinieri di Valfabbrica con in mano un borsello contenente una cifra astronomica: la somma in contanti suddivisa in euro e franchi svizzeri pari a circa cinquanta milioni del vecchio conio. I carabinieri si fanno descrivere nei dettagli l'accaduto e le modalità del rinvenimento  prima di iniziare una serie di difficili accertamenti che li porteranno a individuare il proprietario di una somma che per molti corrisponde allo stipendio di un anno di lavoro.