Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Canarini petrignanesi sbancano ai mondiali

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

L'edizione numero 64 del campionato mondiale di ornitologia ha visto primeggiare ancora una volta Massimo Sabba. L'allevatore di Petrignano d'Assisi ha piazzato con i suoi canarini un primo e ben tre secondi posti nella rassegna iridata che si è svolta dal 16 al 24 gennaio in Portogallo, al centro fieristico internazionale Exponor di Porto, a Matosinhos. Al campionato del mondo hanno preso parte oltre 500 allevatori italiani. Erano esposti qualcosa come ventiduemila soggetti tra canarini, pappagalli e uccelli esotici, tremila dei quali provenienti della Federazione orticoltori italiana. Massimo Sabba ha letteralmente sbaragliato il campo tra i canarini di forma e posizione arricciati; nella categoria "Arricciato del Sud pezzato", ha conquistato il primo e il secondo posto. Risultati di grande spessore, impreziositi ulteriormente da un dato ancor più esaltante e cioè che l'allevatore petrignanese si è confermato per il sesto anno consecutivo sul gradino più alto dell'ornitologia mondiale. Le soddisfazioni per Sabba non si sono limitate a questa prestigiosa affermazione, visto che è tornato dal Portogallo con altri due secondi posti nelle categorie "Arricciato del Sud melaninico" e "Arricciato del Nord lipocromico".