Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Minorenni e i pericoli del web: 179 i siti pedopornografici

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Nell'ambito delle iniziative promosse per celebrare il Safer Internet Day 2016, che quest'anno si terrà il 9 febbraio, la polizia postale e delle comunicazioni, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca, ha organizzato un workshop sul tema del cyberbullismo nelle scuole delle province di Perugia e Terni. L'evento è previsto nelle scuole di 100 capoluoghi di provincia italiani. La polizia postale e delle comunicazioni incontrerà oltre 60mila ragazzi in occasione del Safer Internet Day con lo slogan “Play your part for a better internet” ovvero “Gioca la tua parte per un internet migliore”. Dal report emerge che il 92% dei genitori italiani si è detto preoccupato della sicurezza online dei propri figli, e tre su quattro hanno dichiarato di aver preso precauzioni per proteggerli. “Per quanto riguarda l'attività del compartimento polizia postale e delle comunicazioni per l'Umbria per il 2015 i dati sono i seguenti: un arresto per pedofilia online, 3 persone denunciate, 8 denunce di vittime di adescamento online, 292 i siti monitorati, 88 nuovi siti web pedopornografici inseriti in black list per un totale di 179 siti. Per quanto riguarda le scuole, nel 2015 sono stati fatti incontri in 29 istituti scolastici in tutta la regione, per un totale di 5.500 studenti coinvolti”, ha dichiarato Anna Lisa Lillini, dirigente del compartimento della polizia postale e delle comunicazioni per l'Umbria. Gli istituti scolastici coinvolti nell'incontro del 9 febbraio sono per la provincia di Perugia l'Istituto tecnico tecnologico Statale “Alessandro Volta” e per la provincia di Terni Istituto tecnico tecnologico "Allievi-Sangallo".