Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La passerella è chiusa, ma ora c'è la staccionata

Gli operai al lavoro

AleAnt
  • a
  • a
  • a

Una passerella costruita con i soldi dei cittadini e mai inaugurata. Perché, stando a quanto riferiscono i tecnici, mancherebbe l'ultimo atto: il collaudo. Gli abitanti di Prepo e di tutta Perugia, quando percorrono la rotonda di via Settevalli dove si è insediato il nuovo centro commerciale - proprio davanti al cimitero, a due passi dall'ospedale - e scorgono la rete rossa che blocca i due ingressi della passerella pedonale nuova di zecca, maledicono lo sperpero. Senza contare i disagi per tutti coloro che per recarsi al cimitero devono ancora attraversare la trafficatissima strada. Da qualche giorno sono iniziati altri lavori: due operai stanno montando una bella staccionata di legno alle estremità della stessa passerella. Sì, quella mai aperta: non ci sono i soldi per il collaudo, la struttura è inservibile, ma si lavora per la staccionata.