Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Basta incarichi per l'avvocato perugino più ricco di Obama

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Si chiude la vicenda dell'ex avvocato del Comune di Perugia, pensionato da qualche anno, che guadagna più del presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Sulla sua storia - leggi qua - ha indagato anche l'Inps, vista la eco nazionale che la vicenda ha assunto da quando fu portata agli onori delle cronache dal giornalista Gian Antonio Stella. Nel consiglio comunale di lunedì 18 gennaio è stato però votato un atto presentato dal consigliere Carmine Camicia (Forza Italia), per il quale "gli uffici comunali dovranno farsi restituire tutti i fascicoli che il famoso avvocato detiene per conto del Comune, revocargli ogni incarico. Questa era la risposta che la città si aspettava dal sindaco Andrea Romizi e dalla sua maggioranza", come ha commentato lo stesso camicia. Vicenda chiusa, a quanto pare, per il ricco pensionato, il cui reddito annuo di circa 650 mila euro rischia così di "intaccarsi". Leggi anche: Dal Comune altri soldi all'avvocato per una causa del 2002 - Altre cinque parcelle da migliaia di euro per l'ex avvocato