Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tombini intasati dalla pioggia, scatta la protesta

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Torna la pioggia ed emergono i primi disagi. A Ponte San Giovanni, popolosa frazione di Perugia, tombini intasati per il fogliame e i detriti accumulati in queste settimane di siccità. E i cittadini non ci stanno: "Dopo le ultime, leggere piogge le foglie cadute dagli alberi hanno trovato un comodo passaggio per accedere e ostruire i tombini ai lati delle strade. La conseguenza è che l'acqua, non più accolta dalle feritoie dei tombini, dilaga lungo l'asfalto o lo sterrato delle vie rendendole pericolose e creando danni. Ci si domanda chi dovrebbe provvedere, secondo una cadenza stagionale, a ripulire i tombini per evitare danni al manto stradale e pericolosità nella circolazione. Purtroppo si lascia correre e ci si affida, il più delle volte, alla buona volontà e all'iniziativa dei cittadini non sempre e non tutti dotati delle attrezzature necessarie per estrarre il pesante coperchio dei tombini e ripulire il pozzetto del materiale accumulato", è l'amara conclusione.