Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Case all'asta, in Umbria sono 769

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Sono 769 le case per cui sono in corso aste in Umbria (711 in provincia di Perugia). Una percentuale del 2.68 sul totale, pari a 28.672 procedure in Italia. All'inizio di luglio 2015 le procedure erano di più: 30.746. Nel complesso, dunque il calo è stato del 6,7 per cento in sei mesi. È quanto emerge dal rapporto semestrale sulle aste immobiliari del Centro studi Sogeea. Più della metà degli immobili residenziali in vendita (16.391) si concentra nel nord del Paese; seguono il Centro con 6.711, il Sud con 3.026 e le Isole con 2.544. Poco meno di un quinto delle case oggetto dello studio, pari a 5.411 unità, è localizzato in Lombardia, regione che precede nettamente il Veneto (4.348); più staccati Piemonte (2.740), Lazio (2.299), Sicilia (1.971), Emilia Romagna (1.879) e Toscana (1.713). Parla di “importante inversione di tendenza” Sandro Simoncini, presidente di Sogeea. “Le vendite all'incanto andate a buon fine non sono state compensate dall'arrivo sul mercato di altrettante case, segno che le persone che si trovano in difficoltà stanno diminuendo e che gli istituti di credito sono meno aggressivi nei confronti di chi è in sofferenza”, dice Simoncini.