Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maltempo in arrivo, cresce la preoccupazione nelle frazioni

La Strada dritta, nella frazione di Cipolleto

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

L'inverno entra nel vivo, con giornate sempre più fredde, con nebbia e precipitazioni, per ora lievi, ma le previsioni annunciano piogge e nevicate. I letti dei torrenti del territorio eugubino potrebbero in breve riempirsi come negli anni passati e provocare esondazioni e allagamenti di campi, abitazioni ed esercizi commerciali circostanti. Il rischio idrogeologico va preventivato, è la richiesta della popolazione all'amministrazione, per prevenire, ma anche per repentini interventi qualora necessari, per evitare ulteriori situazioni di disagio. Le zone più colpite dall'emergenza sono, da anni, Cipolleto e Ponte D'Assi, San Marco, Ferratelle dove si trova il canile comunale, e l'area dell'Aldo Moro a ridosso del centro storico. Solo una di esse però è stata inserita nel bilancio di previsione 2015, Ponte D'Assi, per la regimazione delle acque e la bonifica del letto del torrente, e avrà priorità su altre situazioni altrettanto urgenti e bisognose, segnalate più volte dai consiglieri M5s e del Prc - Gubbio Libera. Le variazioni di bilancio, discusse negli ultimi consigli comunali, non hanno previsto risorse per queste situazioni. Si torna, quindi, a sollecitare l'amministrazione al fine di ottenere finanziamenti anche extra-ordinari per il ripristino di condizioni di sicurezza e vivibilità in tutto il territorio. La Strada dritta di Cipolleto in primis: anche se c'è stato un primo intervento, non è sufficiente, dato il costante passaggio di pellegrini sul sentiero francescano.