Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bagno di folla per l'ultimo saluto a Carlo Angeletti

I funerali di Carlo Angeletti (foto Belfiore)

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Si sono celebrati lunedì 30 novembre alle 14.30 nella Basilica inferiore di San Francesco i funerali di Carlo Angeletti, il ristoratore e 'mecenate' di Assisi improvvisamente scomparso all'età di 67 anni: la città si è stretta intorno alla famiglia, la moglie Antonietta Mancinelli e i figli Giulio e Fulvia, insieme ai fratelli di Carlo, Giovanni e Roberto. Consapevole di abitare in una città “unica e bellissima” e di essere per questo una persona privilegiata, Angeletti ha donato ad Assisi quello che lui considerava bello, con mille iniziative culturali e la riscoperta del Piccolo Teatro degli Instabili, diventato in breve tempo un punto di riferimento assisano e anche umbro: “È stata un'esperienza bellissima - diceva Angeletti a proposito del teatro e delle personalità che hanno calcato il palco - guardando al passato mi chiedo se è veramente successo tutto questo e mi sento una persona felice, perché questo sogno si è realizzato". Molti i messaggi di affetto e vicinanza alla famiglia e anche nei gruppi facebook dedicati alla città serafica sono decine i messaggi di cordoglio per ricordare "Carletto". Cordoglio anche dai membri della società culturale Arnaldo Fortini.