Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cattedrale di san Lorenzo, restaurato l'organo Tamburini

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

"L'organo è uno strumento straordinario ma poco conosciuto, perché “limitato” all'uso liturgico, ma in realtà si presta ad ampi repertori sinfonici ed è capace di suscitare una vasta gamma di sensazioni ed emozioni": è questo il pensiero di monsignor Fausto Sciurpa, presidente del Capitolo della cattedrale di San Lorenzo a Perugia, alla vigilia del concerto inaugurale, dopo i recenti restauri, dell'organo “Tamburini” della cattedrale metropolita. A poco più di un anno dall'inizio dei lavori, avviati nel settembre 2014, il Capitolo dei Canonici ha organizzato un concerto, sabato 21 novembre (ore 19), alla presenza del cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti: sarà il maestro Adriano Falcioni, organista titolare della cattedrale di San Lorenzo dal 2007, ad eseguire brani di Bach, Jongen, Vienre e Duruflé. Lo stesso maestro, insieme a monsignor Sciurpa, ha seguito con passione e competenza il processo dei lavori, affidati alla ditta bergamasca “Pietro Corna. Costruzione e restauro organi a canne” che ha effettuato operazioni di restauro conservativo e pulitura, manutenzione straordinaria, miglioramento fonico-strutturale, intonazione e accordatura.