Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Primi d'Italia, tutto pronto per la kermesse

L'edizione 2014

Maria Tripepi
  • a
  • a
  • a

La città di Foligno si prepara ad accogliere la 17esima edizione de "I Primi d'Italia" (24-27 settembre). Così, dopo la presentazione all'Expo di Milano avvenuta la scorsa settimana, Epta Confcommercio ha illustrato il corposo cartellone alla città, con una conferenza stampa che si è aperta nel ricordo di Roberto Prosperi, ad un anno dalla sua scomparsa. "Roberto - ha detto il sindaco Nando Mismetti - ha fatto tanto nel tempo per far crescere questa manifestazione e si è sempre battuto perché Foligno non perdesse il suo ruolo di primo piano". A raccogliere l'eredità di Prosperi alla guida di Epta Confcommercio, Aldo Amoni che ha ribadito alcune delle principali novità che accompagneranno quest'edizione 2015 del Festival dedicato ai primi piatti. "Grande spazio - ha dichiarato - verrà dato al sociale, grazie ad un progetto di collaborazione con il carcere perugino di Capanne che vedrà dietro ai fornelli alcuni detenuti, ma anche all'ambiente con l'allestimento di una mostra mercato dedicata a piante e fiori che verrà allestita in piazza San Domenico". Al via, inoltre, anche la sinergia con il Gal Valle Umbra e Sibillini, che a palazzo Spinola Balducci allestirà una mostra fotografica. "La mission - ha spiegato il presidente Gal Giampiero Fusaro - è quella di coniugare le tipicità enogastronomiche con le bellezze del territorio, in un'ottica di valorizzazione del patrimonio". Tante le novità, dunque, ma anche le conferme, a cominciare dalla rinnovata sinergia con la Quintana che, come di consueto, metterà a disposizione le taverne dei dieci rioni che ospiteranno i vari punti ristoro. E ancora iniziative dedicate ai più piccoli, come "I Primi d'Italia junior" promossa dalla Fondazione Cassa di risparmio di Foligno, da sempre attenta alla formazione delle giovani generazioni come sottolineato dalla vice presidente Vittoria Garibaldi. La kermesse dedicata ai primi piatti però sarà anche sport e benessere con l'omonimo villaggio in piazza Garibaldi, ma soprattutto con la seconda edizione della "Mezza maratona città di Foligno". "A pochi giorni dalla gara - ha detto il presidente dell'Atletica Winner, Gian Luca Mazzocchio - sono già oltre 850 gli atleti iscritti, con un 35 per cento di presenze da fuori regione". Che tradotto significa alberghi pieni, come confermato anche dal numero uno di Ascom Foligno, Fabrizio Bastida.