Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pesci rossi in boccali per la birra, sdegno della Lav

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

“Pesci rossi nei boccali della birra, esseri senzienti usati come decorazione dei tavoli e come premi”. E' il fatto segnalato dalla Lav (Lega antivivisezione) che critica un ristoratore di Gubbio per quello che giudica un “utilizzo improprio di esseri senzienti”. “Per quanto riguarda il benessere dei pesci, dalle immagini si potrebbe ipotizzare che l'acqua contenuta nei boccali della birra fosse a temperatura inadatta, insufficiente e povera di ossigeno. In questo caso risulterebbe necessaria una sanzione amministrativa come da ordinanza sindacale n. 91 del 2005”, si legge in una lettera aperta. L'iniziativa criticata dalla Lav sarebbe stata resa possibile dal “disdicevole ritardo nell'emanazione di regolamenti comunali (ad eccezione del Comune di Bastia Umbra) e di una legge regionale per i diritti degli animali”.