Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Parcheggi a pagamento, disco verde al piano: ecco le novità

La polizia municipale di Foligno

Susanna Minelli
  • a
  • a
  • a

E' stato varato con una delibera di giunta il nuovo piano parcheggi a pagamento del Comune di Foligno che ha recepito alcune modifiche e integrazioni. Insomma si è giunti a una soluzione definitiva che comporta novità nella gestione della sosta e che scatterà dal primo ottobre. La sosta a pagamento nelle aree individuate dall'amministrazione è limitata dal lunedì al sabato, domenica e festivi esclusi, con orario dalle 9 alle 20. La durata massima della sosta sarà di 5 ore e nei primi 30 minuti sarà completamente gratuita. Inoltre dalle 13 alle 14 la sosta sarà gratuita in tutti i parcheggi. Le rinnovate aree di sosta a pagamento dunque saranno le seguenti: 7 stalli in piazza San Domenico, 17 in piazza San Francesco, 23 in via Umberto I, 30 in piazza Giacomini, 68 in via Oberdan, 48 in via Chiavellati, 35 in via Corso Nuovo, 12 in via Piermarini, 13 in via Gentile da Foligno, 36 in via Marconi, 9 in via Guarella, 76 in via Bolletta, 9 in via Santa Maria Infraportas, 37 in via Madonna delle Grazie, 5 in via del Campanile, 15 in Largo Volontari del Sangue, 24 in via dell'Ospedale, 15 in via Franco Ciri e 14 in via San Giovanni dell'Acqua per un totale di 493 posteggi. Il piano ha subito “ritocchi” dopo diverse problematiche emerse in questi ultimi tempi per quanto riguarda l'area di via Nazario Sauro (zona Canapè), dove anzichè optare per la ventilata ipotesi di istituire 36 stalli a pagamento si è preferito recuperarne 15 di via Bolletta, 14 di via San Giovanni dell'Acqua e i 9 di via Guarella. Accolta la richiesta di eliminare alcuni posti auto presenti in via Oberdan per consentire la realizzazione di un parcheggio privato ad uso pubblico. In tutto sono 493 i parcheggi individuati con tariffe che oscillano dai 50 centesimi a 1 euro e 50 centesimi. Confermato l'ampliamento dei posti auto riservati ai residenti nell'area Ztl, ai quali potranno essere rilasciati permessi per la sosta dei propri veicoli, senza limitazioni, a fronte di un pagamento del canone annuo di 50 euro. La sosta sarà gratuita nei primi 30 minuti in tutte le aree dei parcheggi a pagamento per non più di una volta al giorno e anche nella fascia oraria alle 13 alle 14. Spetterà alla Municipale il controllo delle soste nelle aree a pagamento, mentre la Fils provvederà alla verifica del regolare funzionamento dei parcometri che comunque dovranno essere adeguati. In una prima fase si procederà al noleggio di quelli già installati ma si è già dato mandato agli uffici di avviare la gara per l'acquisto di parcometri di ultima generazione con caratteristiche tecniche che consentano di interfacciarsi con i varchi elettronici Ztl di prossima installazione.