Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Educazione alimentare, ecco l'orto coltivato dai bimbi dell'asilo

Alice Guerrini
  • a
  • a
  • a

Imparare sane abitudini alimentari, riscoprire il sapore dei cibi coltivati, divertirsi insieme rispettando la natura. Questi sono gli obiettivi del progetto di educazione alimentare che la coordinatrice didattica Ornella Cipolloni dell'asilo Danzetta di Magione, insieme alle insegnanti, ai nonni e ad Antonella Balucani; sta portando avanti ormai da due anni. Il risultato è un delizioso orto che i piccoli dell'ultimo anno coltivano con amore. “Il nostro orto: dalla terra alla tavola” ha portato alla produzione di fragole, fiori di zucca, basilico, erbette aromatiche e molto altro. Questo spazio è stato realizzato anche attraverso materiali riciclati, per esempio le fragole per facilitarne anche la coltivazione ai bambini, sono state piantate in una vasca recuperata e dipinta di verde. Un progetto educativo che prevede oltre all'orto, anche molte altre iniziative tra cui la visita a un panificio, l'incontro con una dietista, l'intervista alla cuoca dell'asilo e la realizzazione di ricette con i prodotti coltivati dai bambini. “Questo progetto – spiega Ornella Cipolloni con l'insegnante che segue l'iniziativa, Sara Moretti – ha anche lo scopo di far conoscere ai piccoli, cibi e abitudini alimentari di culture diverse, un'idea resa possibile grazie alle mamme di alcuni bimbi stranieri che sono venute all'asilo cucinando piatti tipici dei paesi d'origine”. La scuola Danzetta durante l'anno porta avanti anche molte altre iniziative alla riscoperta delle tradizioni e del territorio, tra cui la festa dei nonni, la rappresentazione natalizia, la lotteria del Carnevale con sfilata del martedì Grasso lungo le vie del paese, la festa della mamma, i giochi studenteschi, la festa di fine anno e da quest'anno “abbiamo anche partecipato – conclude la coordinatrice - all'Infiorata del Corpus Domini organizzata dalla Pro loco”.