Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Palio del tulipano, vince Chiusi: sfiorate le 10.000 presenze

Alice Guerrini
  • a
  • a
  • a

Chiusi si è aggiudicata il Palio del Tulipano, vincendo per distacco in 54 secondi e 41 centesimi. E' stata un grande successo la manifestazione organizzata dalla Pro loco di Castiglione del Lago che nonostante le temperature non proprio primaverili, ha chiuso con quasi 10mila presenze. La Festa del Tulipano ha proposto un ricco programma tra cui la XX Fiera del Tulipano, l'esibizione di bande musicali, gruppi folk, falconieri e tutte le sere gli ottimi piatti delle tradizionali Taverne. GUARDA LE FOTO Domenica immancabile la sfilata dei carri allegorici dedicati alle gesta di Ascanio della Corgna, personaggio storico protagonista di questa 49esima edizione. A vincere il concorso è stato "L'accampamento militare di Ascanio" carro di Corciano; al secondo posto Castiglione del Lago con "La presa di Genova"; al terzo "La battaglia di Lepanto" di Chiusi e al quarto Bettolle con "La presa di Malta". A vincere il concorso "Balconi, piazzette e vetrine fiorite" è stato il negozio di moda "Miss Miù" nella categoria "vetrine"; Altero Ridoni per i "balconi"; mentre la vittoria per la categoria "piazzette fiorite" è andata al Club velico Castiglionese. A vincere il concorso "Io sono Ascanio" novità dedicata alle scuole sono state per la categoria "Scuola dell'infanzia" a pari merito la quinta e la sesta sezione della "Rosselli"; per la categoria "Scuola primaria" ha vinto la seconda B della "Rasetti"; per la "Scuola secondaria di primo grado" vittoria per la seconda B castiglionese. Grandi emozioni regalate anche dal Palio del tulipano, dominato dai biancorossi di Chiusi seguiti dal quartetto biancazzurro di Bettolle e dai rosso-argento di Corciano, mentre Castiglione del Lago non è rientrato in classifica per la caduta della barella. Molto soddisfatto il presidente Giuliano Segatori che tra l'altro ha annunciato “contiamo di festeggiare la 50esima edizione coinvolgendo i paesi in riva al lago”.