Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allarme jammer: ladri d'auto tecnologici aggirano le serrature elettroniche

Andrea Niccolini
  • a
  • a
  • a

Allarme ladri hi-tech: agli scassinatori di serrature si aggiungono ora infatti anche i ladri iper-tecnologici, che rubano l'auto senza scasso, usando dispositivi che annullano gli effetti degli "immobilizzatori" della serratura, o con i quali "accecano" il telecomando del proprietario per avere campo libero. I ladri attendono le loro vittime a pochi metri di distanza, magari nel parcheggio di un supermercato o nell'area di sosta di un'autostrada, e attivano il "jammer", un apparecchio che disturba il segnale del radiocomando del proprietario dell'auto impedendo alle porte di chiudersi. Insomma, l'ignara vittima crede di avere chiuso la serratura dell'auto e invece questa è rimasta aperta. Come difendersi. Basta tornare indietro di un passo e verificare che le portiere siano serrate. Altrimenti ripetere l'operazione e verificare ancora. Come viene aggirato il sistema Keyless. Il sistema Keyless sblocca automaticamente le porte (e le richiude) quando si entra nel raggio d'azione dei sensori. Per beffarlo i ladri hanno elaborato un trucco: un complice pedina il proprietario dell'auto che si allontana, mentre l'altro ladro resta vicino all'auto per captare il segnale emesso dalla vettura e ritrasmetterlo al secondo uomo. In questo modo il dispositivo Keyless viene indotto in errore e sblocca le serrature. Al ladro sarà sufficiente premere il tasto Start per partire. Quanto ad antifurto, forse il vecchio bloccapedali resta il più sicuro.