Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Colpo di coda dell'inverno, da giovedì attesi neve e gelo

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Maltempo e gelo in arrivo sull'Umbria. Dalla serata di mercoledì 4 marzo Umbria Meteo prevede piogge abbondanti, bufere di neve e forti venti con rapido calo termico. Ad essere interessati in modo particolare dalla forte perturbazione saranno i settori appenninici umbro marchigiani. Dopo una fase tranquilla, dal pomeriggio-sera di mercoledì 4 marzo è previsto l'arrivo di un fronte molto freddo accompagnato da precipitazioni che saranno più intense ed abbondanti su Romagna, Marche e Umbria orientale. La neve cadrà a quote basse lungo l'Appennino centro settentrionale. Così dalla serata di mercoledì 4 marzo è prevista una intensificazione delle precipitazioni con quota neve in calo fin sui 700 metri mentre durante le ore notturne successive avremo precipitazioni intense ed abbondanti, specie lungo l'Appennino, nevose fin sui 300 – 500 metri di quota. "Giovedì 5 marzo - fanno sapere da Umbria Meteo - cielo coperto per gran parte della giornata con precipitazioni in attenuazione e successiva tendenza a cessazione sull'Umbria centro occidentale, ancora intense lungo l'Appennino. Quota neve intorno ai 300 – 500 metri. Migliora dalla serata ad iniziare dai settori più occidentali dell'Umbria". Oltre alla neve attese temperature in deciso calo e venti anche forti da nord. Venerdì 6 marzo nubi e precipitazioni sparse concentrate lungo l'Appennino, nevose fin sui 300 – 500 metri di quota. Sempre secondo Umbria Meteo l'ondata di maltempo dovrebbe colpire con particolare intensità Gualdo Tadino e forse anche Gubbio e Norcia, anche se non è escluso che fiocchi possano cadere su Perugia, Assisi, Città della Pieve e Altotevere.  Atteso un deciso miglioramento nel fine settimana.