Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Prodotti a km 0, evento sul mazzafegato dell'Alta Valle del Tevere

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Augusto Tocci prosegue nella serie di iniziative al Syrah per valorizzare i prodotti tipici a chilometri zero. Giovedì, fra le eccellenze, verrà presentato il mazzafegato dell'Alta Valle del Tevere, prodotto dal macellaio Alfiero Riccardini. L'origine del mazzafegato nasce dall'utilizzo di quello che rimane della macellazione del maiale, la cosiddetta “ripulitura del banco”. Riccardini è stato fra i primi a raccogliere l'impegno per la valorizzazione del mazzafegato a livello nazionale del presidente di Slow Food regionale, Sergio Consigli, e ha inserito nel banco della sua macelleria il mazzafegato. Il mazzafegato dell'Alta Valle del Tevere, ha precisato Riccardini, viene prodotto con carni di suino sanguigne, durante la macinazione si aggiunge sale, pepe, spezie, fiori di finocchio ed aglio. Il mazzafegato è di colore rosso scuro e ha un odore inconfondibile dove il fiore di finocchio esprime tutta la sua potente suadenza. Tocci ed Ilaria Lorenzini presenteranno il mazzafegato in un saporito risotto, alla brace, essiccato e trasformato in hamburger. La serata come vuole la tradizione avrà l'intrattenimento musicale con la voce di Mariana Pocora che, oltre ai grandi successi di Mina, canterà i più bei motivi della musica internazionale.