Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Quintana, Bartoli ai priori: "Pronti a guidare rinascita"

Massimo Bartoli, candidato a presidenza dell'Ente

Maria Tripepi
  • a
  • a
  • a

Sì ad un eventuale candidatura, ma solo se il consenso tra i rioni è ampio. E' questo, in sintesi, il messaggio lanciato a Foligno da Massimo Bartoli nel corso dell'atteso incontro quintanaro di giovedì pomeriggio, che lo ha visto seduto al tavolo con i dieci priori. Accompagnato da Andrea Petterini (ex cavaliere di Giostra ed ex magistrato dell'Ente), Bartoli ha richiamato il concetto di "ampia condivisione" più volte durante il vertice. “A tutti i Rioni - si legge in una nota diffusa a firma Bartoli-Petterini - è stata esposta l'intenzione di presentare la nostra candidatura alla presidenza e vice presidenza dell'Ente Giostra Quintana. Premettendo la stima per il lavoro fin qui svolto dall'attuale presidente e dal suo consiglio uscente in favore della manifestazione, riteniamo altresì fisiologico un cambio di testimone che sappia ridare slancio e nuove idee per superare la frattura interna che si è venuta a creare. Una frattura che sta mettendo a dura prova la credibilità della Quintana”. Passando poi ai punti salienti del programma, Bartoli ha puntato molto sulla ricerca di una maggiore disponibilità verso la città e i suoi quintanari. Con un immagine: "Una tribuna centrale che torni a disposizione delle famiglie".  ARTICOLO COMPLETO NEL CORRIERE DELL'UMBRIA DEL 24 GENNAIO