Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terrorismo, arrestati sette anarco-insurrezionalisti per l'attentato a una caserma dei carabinieri a Roma

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Sette militanti anarco-insurrezionalisti, ritenuti responsabili di associazione con finalità di terrorismo o di eversione dell'ordine democratico, atto di terrorismo con ordigni micidiali ed esplosivi, detenzione e porto di materiale esplosivo, istigazione a commettere delitti contro la personalità dello Stato, oltre che incendio e danneggiamenti aggravati dalla finalità di terrorismo ed eversione, sono stati arrestati dai carabinieri del Ros. Il provvedimento è il frutto dell'indagine sull'attentato esplosivo alla Stazione Carabinieri di Roma San Giovanni, compiuto il 7 dicembre 2017 e rivendicato dalla sigla terroristica Cellula Santiago Maldonado-Federazione Anarchica Informale–Fronte Rivoluzionario Internazionale. Ai primi di dicembre di tre anni fa un ordigno artigianale, occultato all'interno di un termos di metallo, contenente 1,6 kg di esplosivo, aveva provocato danni all'ingresso della caserma e per poco non aveva investito con la sua esplosione una passante.