Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Istituto San Francesco garantisce il rientro a scuola in sicurezza: aule a numero chiuso e ambiente sanificato

CONTENUTO SPONSORIZZATO

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Cosa dobbiamo aspettarci per settembre? Tutto è in divenire e molte tra associazioni genitori, Protezioni Civile, associazione pediatri sono prodighi di consigli e proposte per assicurare un rientro a scuola in sicurezza. L'Istituto San Francesco con sede a Perugia e Foligno, per il recupero anni scolastici e conseguimento Diploma di Stato, affronta con serenità il rientro in classe degli studenti poiché è dotato di aule ampie, ben illuminate ed ariose, in cui accogliere in tutta sicurezza. Inoltre si confronta quotidianamente con esperti del settore per offrire la massima tutela per utenti e dipendenti. Le informazioni che arrivano dal Ministero della Pubblica Istruzione sono ancore tutte in forse, comunque si gestiranno gli ingressi e le uscite in modo da evitare assembramenti e quindi saranno scaglionate. All'interno delle aule si rispetterà il distanziamento di minimo un metro. L'obiettivo è chiaro: l'equilibrio tra sicurezza - e quindi massimo contenimento della possibilità di contagio - e serenità socio emotiva degli studenti e dei lavoratori della scuola. L'Istituto San Francesco da sempre ha come priorità il benessere dello studente, che in situazioni di emergenza, diventa una “priorità assoluta”. La direttrice, Sara Bacelli, riferisce che è stato effettuato un importante investimento per sanificare tutti gli ambienti. L'Istituto si è dotato di appositi bonificatori dell'aria interna dello stabile, di distanziatori in plexiglass nelle zone di interlocuzione con il pubblico e di dispenser con soluzioni igienizzanti, guanti e mascherine. Ribadisce inoltre: siccome il nostro focus è sempre stato quello di costruire il progetto formativo in funzione delle esigenze degli studenti, valuteremo anche in base alle richieste degli stessi, se prediligono seguire on line oppure frequentare personalmente, o un sistema misto con parte di frequenza fisica e parte on line. L'Istituto San Francesco ha predisposto delle aule con un numero chiuso di studenti, con banchi distanziati di un metro e mezzo minimo, e ambienti molto luminosi e ariosi. Quindi oltre al distanziamento sociale, sarà osservata un'igiene rigorosa delle mani e dell'ambiente. Per evitare il rischio di assembramento, saranno differenziati l'ingresso e l'uscita degli studenti, attraverso lo scaglionamento orario o rendendo disponibili diverse vie di accesso e di uscita dell'edificio scolastico. La Direttrice asserisce che è stata effettuata una mappatura e riorganizzazione degli spazi interni in rapporto al numero di alunni e del personale, con l'obiettivo di garantire quanto più possibile la didattica in presenza. La didattica a distanza attuata nei mesi dell'emergenza ha certamente rappresentato una risposta pronta ed efficace delle scuole e ha determinato un'accelerazione di nuove competenze del personale scolastico e degli studenti, ma ora tutti abbiamo bisogno di ricostruire una componente importantissima della socialità. La condivisione del sapere e la funzione fondamentale della crescita quale è il confronto. Sara Bacelli ci rinfranca dicendo: vi aspettiamo per effettuare una consulenza personalizzata, esclusivamente su appuntamento, in tutta sicurezza, ma sempre con la massima disponibilità che ci contraddistingue. E'giunto il momento per tutti di programmare il futuro con serenità e consapevolezza e l'Istituto San Francesco è pronto con la massima cura sia igienica che didattica. Siamo sempre attenti ad offrire ai nostri studenti il meglio dell'offerta formativa.