Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Le mani della 'ndrangheta sul Veneto, 23 arresti in provincia di Verona

L'uomo è stato denunciato dalla polizia

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Infiltrazioni della 'ndrangheta in Veneto smascherate dalla polizia, che con 200 agenti è impegnata dalle prime luci dell'alba in provincia di Verona. L'inchiesta, diretta dalla Procura distrettuale del Tribunale di Venezia, ha portato a un'ordinanza che dispone misure cautelari nei confronti di 26 indagati (di cui 17 destinatari di custodia cautelare in carcere, 6 agli arresti domiciliari e 3 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria) ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione mafiosa, traffico di sostanze stupefacenti, riciclaggio, estorsione, trasferimento fraudolento di beni, emissione di false fatturazioni per operazioni inesistenti, truffa, corruzione e turbata libertà degli incanti, talora aggravati da modalità mafiose. Le indagini hanno svelato gravi indizi relativi a una "succursale" strutturata ed autonoma di 'ndrangheta operante a Verona e nella sua provincia, riconducibile alla potente cosca degli 'Arena- Nicoscia' di Isola Capo Rizzuto", in provincia di Crotone.