Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, 700 persone nel ristorante a cielo aperto più grande d'Italia. Festa per la ripartenza a Montefalco

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Una vera e propria festa a cielo aperto capace di regalare non solo una giornata di piacere a tutti coloro che hanno avuto modo di vivere direttamente la bontà dei piatti e dei vini locali mista alla bellezza caratteristica di quella piazza unica in tutta Italia, ma anche di essere un segno concreto di speranza per tutte quelle attività in fase di ripartenza e di ripresa dopo il lockdown imposto nei mesi scorsi dal Coronavirus che tanti danni ha provocato alla loro economia. E' quella che si è svolta martedì 2 giugno a Montefalco,  in occasione dell' iniziativa organizzata dal “Consorzio Tutela Vini Montefalco” e da “La strada del Sagrantino” in collaborazione con il Comune per festeggiare la ripartenza. Il bellissimo borgo a pochi chilometri da Foligno, dall'ora di pranzo in poi, si è trasformato in un unico, gigantesco ristorante a cielo aperto - il più grande d'Italia - che ha accolto nella sua incantevole Piazza del Comune e nelle vie circostanti del centro storico oltre 700 persone provenienti da tutto il polmone verde del Paese.