Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, il saluto del vescovo Sigismondi a Foligno

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

“Ho tanta gratitudine per avervi ricevuto in dono e vi benedico con tutto il cuore, confidandovi che in questi ultimi giorni in mezzo a voi sto avvertendo quanto sia impegnativo lasciare un popolo”. E' così che il vescovo Gualtiero Sigismondi si è congedato dalla città e dalla diocesi di Foligno in occasione della solenne messa crismale, rinviata fino alla veglia di Pentecoste a causa dell'emergenza Coronavirus, e che il presule ha celebrato sabato sera 30 maggio nella chiesa di San Giacomo insieme ad un numero ristretto di sacerdoti, diaconi e membri del Consiglio Pastorale diocesano, data l'impossibilità di far partecipare tutti i fedeli a causa delle restrizioni anti contagio che limitano il numero di partecipanti alle funzioni religiose. Adesso lo aspetta la diocesi di Orvieto-Todi. SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE DELL'UMBRIA DI LUNEDI' 1 GIUGNO