Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gilet arancioni guidati da Pappalardo protestano in piazza a Milano senza mascherine. Vogliono la lira italica

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Gilet arancione d'ordinanza e bandiere tricolori - ma con la mascherina abbassata o in molti casi assente - il movimento dei Gilet arancioni è sceso in piazza stamattina per manifestare in piazza del Duomo, a Milano. Capitanati dal leader Antonio Pappalardo, al grido di 'libertà' e 'dignità', i manifestanti sono tornati ad avanzare le loro richieste: la fine del governo Conte e l'avvio di un nuovo governo nazionale, l'elezione di un'assemblea costituente per approvare una nuova legge elettorale e la coniazione della lira italica. Quella organizzata nel capoluogo lombardo non è l'unica iniziativa dei gilet arancioni, che si sono radunati in centinaia in tutte le principali piazze italiane, da Roma a Napoli.