Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, per un mese brilla il tricolore sul monte Ingino a Gubbio

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Da venerdì 22 maggio, brilla una luce in più nel firmamento della speranza e che resterà accesa fino al 22 giugno, giorno dell'eccidio dei Quaranta Martiri. È quella che illumina la cima del Colle Eletto del Beato Ubaldo a Gubbio con il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, i colori simbolo della nostra Patria. “Vuol essere un messaggio di rinascita - hanno scritto gli alberaioli di Gubbio che ogni anno realizzano l'albero di Natale più grande del mondo da un'idea dello scultore eugubino Enzo Grilli - un messaggio di fiducia e speranza, per tutti noi e per la nostra città, che in tutte le sue componenti dà sempre il suo sostanziale supporto alla nostra realtà. Riteniamo altrettanto importante dare un segnale preciso con questo gesto, per questo la bandiera resterà accesa tutte le sere fino al 22 giugno, anniversario dell'eccidio dei Quaranta Martiri”.