Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Regina Elisabetta, il Coronavirus mette in ginocchio le sue finanze: il mega buco per i palazzi chiusi

Il principe Filippo con la regina Elisabetta II

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Buco nelle finanze importante per la Regina Elisabetta a causa del Coronavirus che secondo il Sun , che riporta fonti autorevoli di corte, ammonta a 18 milioni di sterline. Per approfondire leggi anche: Regina Elisabetta, tutti i segreti della lunga vita Gli effetti del lockdown si fanno sentire anche nella famiglia reale con i palazzi chiusi in Gran Bretagna, particolarmente colpita dal Covid-19, ed i turisti che non possono entrare ad ammirare i gioielli della Royal family. L'anno scorso il turismo ha portato ai reali oltre 70 milioni di sterline dalle vendite di biglietti e souvenir. L'e-mail del Lord Chamberlain Earl Peel, capo della Royal Household, ha avvertito il personale che le entrate dovrebbero diminuire di un terzo quest'anno, circa 18 milioni. Earl Peel ha spiegato la terribile situazione ai dipendenti che ora affrontano un blocco delle retribuzioni e tagli al lavoro. I palazzi reali saranno chiusi ai turisti questa estate con rimborsi per i biglietti già venduti per le sale di stato di Buckingham Palace. A molti membri del personale è stato chiesto di lavorare da casa. Non saranno licenziati. Nella sua e-mail, Lord Chamberlain ha detto che “la famiglia reale, come la maggior parte delle organizzazioni, non è immune all'impatto della pandemia sulla nostra situazione finanziaria. Molti progetti sono stati interrotti e tutte le spese, tranne quelle essenziali, sono state sospese". Per la cronaca solo il castello di Windsor guadagna 25 milioni all'anno, Buckingham Palace ne fa incassare 12 all'anno alla famiglia reale.