Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Riorganizzazione Thyssenkrupp, sempre più probabile la vendita di Acciai Speciali Terni

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Torna a preoccupare il futuro della Acciai speciali Terni dopo il comunicato diffuso nel tardo pomeriggio di lunedì 18 maggio dall'Ast. "La necessità di ridefinire la strategia del gruppo, come annunciato dal nuovo ceo Martina Merz, e le grandi sfide attuali imposte dal Covid 19 che stanno minando i mercati globali, compreso quello dell'acciaio - si legge nella nota - hanno portato Thyssenkrupp ad avviare un percorso di profonda rifocalizzazione del proprio“core business ed una conseguente riorganizzazione interna, che comporterà la ricerca di soluzioni nuove e più solide al di fuori di Tk o in partnership, per diverse società del gruppo ed impianti di produzione in diversi paesi, tra cui Acciai speciali Terni". Il board di ThissenKrupp ha deciso di cedere quattro quinti del suo patrimonio. Anche le acciaierie saranno quindi cedute in tutto o in parte. "La nuova strategia - spiega il comunicato ufficiale - prevede l'individuazione delle soluzioni migliori per ogni singola azienda, tra cui Ast, poiché Thyssenkrupp ritiene che al di fuori del proprio perimetro potrebbero esserci opzioni migliori, in grado di rilanciare queste diverse attività. Tutte le opzioni saranno valutate con la massima attenzione, avendo come obiettivo quello di garantire lo sviluppo e la crescita. Per quanto riguarda Acciai speciali Terni, siamo certi che i continui miglioramenti e la rinnovata competitività che hanno caratterizzato gli ultimi anni continueranno ad essere l'elemento distintivo del nostro impegno per gli anni a venire".