Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, gli islamici non riaprono la sede di Marsciano e proseguono il Ramadan da soli

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

"Continueremo a pregare da soli, ognuno nella propria abitazione, fino a quando la situazione sanitaria non permetterà di riunirci di nuovo tutti insieme". I fedeli  dell'Associazione Culturale Islamica Medio Tevere di Marsciano non torneranno nel loro luogo di preghiera, in via Carlo Poerio, nemmeno lunedì 18 maggio. La sede resterà quindi ancora chiusa. Il Ramadan proseguirà proprio come era iniziato: senza nessuna forma di condivisione e partecipazione collettiva. "Purtroppo - spiega il presidente dell'associazione Khalid Chakri - nonostante il protocollo lo permetta, con misure di sicurezza ben precise, abbiamo deciso di non riaprire la sede per il restante periodo di Ramadan, a causa delle dimensioni strette della sede e la grande affluenza presente in questo mese".