Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Kim Jong-un, il dittatore nordcoreano si fa vivo: messaggio per la Cina sul Coronavirus, ma c'è un dubbio

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Il leader nordcoreano Kim Jong-un fa ancora discutere. Il dittatore ha infatti inviato un messaggio di congratulazioni al presidente cinese, Xi Jinping. Si tratta di una missiva nella quale esalta le autorità di Pechino per essere riuscite a fermare l'epidemia Coronavirus. Secondo l'agenzia di stampa sudcoreana 'Yonhap', Kim si è congratulato con lui, apprezzando molto il fatto che stia cogliendo una chance di vittoria nella guerra contro un'epidemia senza precedenti. Per approfondire leggi anche: Kim riappare ma qualcosa non torna Il leader di Pyongyang - riferisce l'Adnkronos - ha quindi augurato buona salute a Xi, esprimendo la convinzione che "il partito e il popolo cinesi cementeranno i successi ottenuti finora e li amplieranno costantemente fino alla vittoria finale sotto la saggia guida di Xi Jinping". In ogni caso non è stata chiarita una cosa, secondo quanto riferito dall'agenzia sudcoreana, e cioè se il messaggio sia stato consegnato al presidente cinese. Kim Jong-un era riapparso per la prima volta in pubblico la scorsa settimana dopo 20 giorni di assenza durante i quali erano circolate insistentemente voci sulle sue condizioni di salute.