Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donna morta dopo aggressione a calci e pugni, arrestato il compagno per omicidio

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Gli agenti della squadra mobile di Bergamo hanno arrestato un uomo di 42 anni con l'accusa di omicidio aggravato da futili motivi. A suo carico i fatti e le conseguenze di quanto è verificato nella notte tra il 30 e il 31 marzo, quando ha brutalmente picchiato la sua compagna, una donna di 34 anni, che - secondo quanto riporta l'Eco di Bergamo - una settimana dopo è morta in ospedale per le gravi ferite riportate nell'aggressione. Il compagno, già noto alle forze dell'ordine e con precedenti per rapina, ha continuato a mentire facendo scattare le indagini della squadra mobile che hanno portato al suo arresto. Solo dopo la notifica del provvedimento, ha confessato di averla aggredita pestandola con calci e pugni per gelosia. La sera dell'aggressione, invece, aveva chiamato i soccorsi dicendo che la donna era caduta in casa e si era ferita accidentalmente.