Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mafia e droga, in Umbria 83 sorvegliati speciali

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

La 'ndrangheta e la camorra nella provincia di Perugia, con la seconda presente anche in quella di Terni. Non c'è una criminalità mafiosa che controlla il territorio in Umbria, ma sicuramente c'è una presenza attiva. E' quanto emerso dalle audizioni tenutesi negli ultimi due anni dalla commissione regionale sulla criminalità organizzata presieduta da Paolo Brutti (Idv), riproposte venerdì mattina alla sala dei Notari a Palazzo Cesaroni a Perugia nel convegno "Mafia e droga, allarme in Umbria". Presenti, oltre ad alcune classi degli istituti scolastici umbri, anche la presidente della commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi e il prefetto di Perugia Antonella De Miro. GUARDA LE FOTO La criminalità organizzata "investe" il fiume di denaro guadagnato con le sue attività tradizionali (spaccio di droga, prostituzione, pizzo e usura) nella crisi economica, e l'imprenditore in crisi di liquidità guarda al mafioso che gli presta il denaro liquido come a un benefattore, poi si accorge che in realtà gli sta succhiando il sangue: la magistratura e le forze di polizia si trovano così a sbattere contro il muro di quella che Rosy Bindi ha definito "omertà per convenienza". “Non ci sarebbe potere mafioso se non ci fosse la copertura della politica, anche e soprattutto a livello periferico e locale”, ha insistito Bindi, che ha sottolineato come l'approdo delle mafie nel Centro-Nord sia stato favorito anche da una complice sottovalutazione del fenomeno. La De Miro, sul tema della droga, ha sottolineato come “l'età del consumo, sia pure occasionale, è scesa a 12 anni. Sono stati intensificati i servizi di polizia e l'espulsione di stranieri spacciatori. Emessi centinaia di fogli di via obbligatori, 262 solo nel 2014. Ben 83 soggetti sono sottoposti a sorveglianza speciale. Allarmanti i dati record dei morti per droga (media di 25 l'anno dal 1999 al 2012), una tendenza per fortuna in calo negli ultimi due anni.