Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanità in Umbria, via libera alla stabilizzazione di 90 precari. Assunzione per medici, infermieri e oss

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Sanità, la Usl Umbria 1 ha deliberato l'assunzione a tempo indeterminato di 90 dipendenti. Si tratta nello specifico di sette medici, due veterinari, 43 infermieri, sette operatori socio sanitari, un tecnico di radiologia medica, nove tecnici di laboratorio biomedico, tre logopediste, otto fisioterapisti, due dirigenti amministrativi, due collaboratori tecnici professionali, cinque operatori tecnici specializzati centralinisti e un operatore tecnico specializzato autista di ambulanza.  Si tratta della trasformazione di contratti a tempo determinato che avevano i requisiti necessari per il passaggio a tempo indeterminato. Il personale interessato nei prossimi giorni sarà contattato dall'Unità operativa risorse umane per formalizzare il rapporto di lavoro. Coloro che matureranno i requisiti nel corso dell'anno saranno oggetto di una ulteriore stabilizzazione.