Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, quarantena di lusso in hotel della Svizzera. Cucina da chef e infermieri h24, prezzi alle stelle

Una delle camere dell'hotel

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, quarantena di lusso in Svizzera grazie alla catena Le Bijou che ha ideato un servizio che include test privato Covid-19 a 500 dollari, controlli del personale infermieristico due volte al giorno per 1800 dollari e assistenza 24 ore su 24 per 4.800 dollari insieme a uno chef personale che garantisce una cucina di assoluta qualità. Se necessario, inoltre, vi è la possibilità di accedere a una clinica privata. E' stato lo stesso ceo de Le Bijou, Alexander Hübner, al Washington Post a spiegare come di fatto ogni stanza dell'hotel venga trasformata in un vero e proprio centro sanitario privato. "Nel momento in cui la malattia ha raggiunto l'Europa, le prenotazioni erano precipitate. Ma stavamo ricevendo nuove richieste da persone che volevano un posto esclusivo per le loro esigenze. All'inizio avevamo soltanto un paio di richieste al giorno - ha detto Alexander Hübner - poi sono aumentate, prima quattro, poi cinque, sei al giorno fino a che abbiamo deciso di partire". Ora la domanda è in costante aumento. La foto a corredo del servizio è stata fornita dallo stesso hotel al Washington Post.