Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Salvini: stracci al posto delle mascherine per la polizia penitenziaria

Alfredo Doni
  • a
  • a
  • a

Il leader della Lega e del centrodestra, Matteo Salvini, torna a farsi sentire intervenendo sulla questione della sicurezza sanitaria nelle carceri. "Alle Forze dell'Ordine mancano le protezioni, e quando arrivano quelle del governo si ritrovano con stracci per spolverare al posto delle mascherine. Sta succedendo in molte carceri italiane, a 24 ore dalla morte per coronavirus dell'agente di Polizia penitenziaria della casa circondariale di Opera. Anziché mandare a casa circa 6mila fra ladri, rapinatori, truffatori e spacciatori, lo Stato pensi a proteggere le donne e gli uomini in divisa”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini. Nei giorni scorsi episodi di violenza si erano registrati in alcuni istituti penitenziari con la morte di alcuni detenuti.