Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, l'azienda Giuliano Tartufi di Pietralunga si ferma per salvaguardare la salute dei cittadini

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Da oggi, lunedì 16 marzo, Giuliano Tartufi,  storica azienda con sede a Pietralunga che ha 70 dipendenti, rimane chiusa e si ferma per un periodo non determinato. Questa scelta è stata fatta "per far sì che tutti i nostri dipendenti, collaboratori e partner vivano questo già difficilissimo momento del Coronavirus con grande serenità e con i loro cari. Faremo utilizzare loro giorni di ferie e permessi e verremo incontro a tutte le esigenze di ognuno, come sempre. È anche  per preservare la salute delle nostre duemila anime che vivono e lavorano nel  borgo di Pietralunga, dato il grande andirivieni di persone e corrieri che la Giuliano Tartufi movimenta. Saremo pronti a ripartire più forti e più determinati di prima", dichiara il titolare Giuliano Martinelli. Nella vicina Umbertide proprio domenica 15 marzo c'è stata l'ufficializzazione del primo caso positivo.