Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, la diocesi di Foligno perde il vescovo Sigismondi e rischia l'accorpamento con Spoleto-Norcia

Felice Fedeli
  • a
  • a
  • a

Quale futuro per la diocesi di Foligno? Tre ipotesi per il dopo Sigismondi, Da poco più di una settimana il vescovo Gualtiero Sigismondi infatti ha annunciato il suo prossimo trasferimento alla diocesi di Orvieto-Todi (leggi qui), che avverrà entro la prima decade di maggio dopo dodici anni di episcopato nella città della Quintana, dove era arrivato nel 2008 succedendo a monsignor Arduino Bertoldo. E se ancora non ci sono notizie certe sul destino della Chiesa di Foligno, restano in campo tre ipotesi per il futuro. Molto diverse tra di loro, tra cui il possibile accorpamento con l'archidiocesi di Spoleto-Norcia. SERVIZIO COMPLETO SUL CORRIERE DELL'UMBRIA DI LUNEDI' 16 MARZO