Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, imposte e tributi in scadenza il 16 marzo 2020 congelati. Novità in arrivo sul fronte bollette

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, imposte e tributi: congelati i versamenti in scadenza il 16 marzo 2020. E' quanto prevede il Decreto anti-virus con l'obiettivo di garantire liquidità alle imprese. Non dovrà quindi essere effettuato alcun versamento di ritenute per lavoratori dipendenti, autonomi, Iva, accise, contributi previdenziali e Inail per gli infortuni sul lavoro. Per adesso slitta tutto di almeno una settimana ma visto i ritardi con cui è arrivato il provvedimento, come si legge in un articolo del Sole 24 ore, le nuove scadenze dovranno essere riviste. Un aiuto potrebbe arrivare anche sul fronte bollette che potrebbero essere anche queste congelate mentre ci sono misure già concordate con il mondo bancario per quanto riguarda mutui, prestiti e finanziamenti.