Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, il premier giapponese Abe: "Le Olimpiadi si terranno regolarmente"

Alfredo Doni
  • a
  • a
  • a

Sottovalutando, evidentemente, quello che sta avvenendo in tutto il mondo e soprattutto in Europa a causa della pandemia da coronavirus, il primo ministro del Giappone, Shinzo Abe ha annunciato che il suo paese intende ancora ospitare le Olimpiadi come previsto. Abe assicura che non ci sono state discussioni sulle di ipotesi rinvio o annullamento dei Giochi durante i colloqui con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che ha suggerito come il Giappone dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di posticipare l'evento a causa della diffusione del coronavirus. Il Giappone sta continuando a "coordinarsi al meglio" con il Comitato Olimpico Internazionale, ha spiegato il primo ministro nipponico. "Dobbiamo superare la diffusione dell'infezione e vogliamo che le Olimpiadi e le Paralimpiadi si svolgano come previsto". Le Olimpiadi sono previste dal 24 luglio al 9 agosto, le Paralimpiadi dal 25 agosto al 6 settembre. Abe ha aggiunto che l'epidemia di virus in Giappone non ha raggiunto un punto tale da imporre di dichiarare un'emergenza nazionale come negli Stati Uniti e alcune parti d'Europa. Ma il primo ministro, probabilmente, non ha tenuto conto della situazione reale in molti Paesi.