Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, livello dell'acqua del lago Trasimeno a meno 57 ma la qualità dell'ecosistema è buona

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Se il livello del lago Trasimeno inizia a preoccupare, visto che si stiamo avvicinando sempre di più alla stagione primaverile, le indicazioni sull'ornitofauna sono positive e mostrano una buona qualità dell'ecosistema. Lo conferma direttamente Maddalena Chiappini, presidente della cooperativa L'Alzavola che gestisce l'Oasi naturalistica La Valle del lago Trasimeno. Attualmente il lago è a meno 57 centimetri dallo zero idrometrico. “Non si possono fare già delle valutazione specifiche sul livello dell'acqua, perché se in passato i picchi di piovosità si registravano tra autunno e inverno, da qualche anno dobbiamo aspettare la primavera. Già l'anno scorso, ad esempio, il massimo della pioggia c'è stato tra fine aprile e giugno. Chiaramente se la primavera non sarà piovosa d'ora in avanti il lago si abbasserà solamente, visto che le giornate iniziano ad allungarsi e le temperature si innalzano". E per la prima volta, da quest'anno sono presenti anche i fenicotteri rosa: “Questi, insieme all'aumento dei cigni, testimoniano una buona salute dell'ecosistema. Non significa che è tutto perfetto, perché ad esempio la diminuzione del canneto è una problematica importante, ma nonostante le situazioni ambientali da salvaguardare, come la quasi scomparsa dei tratti umidi, le indicazioni sull'ornitofauna sono positive e indicano una buona qualità dell'ecosistema".