Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, temporali, vento forte e neve: l'inverno è tornato su gran parte dell'Italia. Le previsioni

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

L'inverno è tornato su gran parte dell'Italia. Temporali e vento forte e anche neve. Il maltempo, da oggi, lunedì 2 marzo 2020, ha colpito la parte nord est della Penisola. Almeno sino a mercoledì gli effetti della circolazione depressionaria continueranno a farsi sentire in particolar modo su Isole maggiori, Nordest, regioni adriatiche e interne tirreniche; meglio, invece, al Nordovest e lungo i versati tirrenici. Il tutto - riferiscono i meteorologi di 3bmeteo - sarà accompagnato da una tesa ventilazione, dapprima dai quadranti meridionali e successivamente da quelli settentrionali o nordoccidentali. Attenzione che localmente i fenomeni potrebbero essere di moderata o forte intensità, accompagnati da colpi di fulmini, possibili grandinate e forti raffiche.  Previsioni martedì Il fronte interesserà le regioni meridionali con piogge e qualche temporale ma con tendenza a graduale miglioramento nel corso del pomeriggio/sera. Lungo il bordo settentrionale della depressione in rotta verso l'alto Adriatico nuovi fenomeni interesseranno Triveneto, SE Lombardia, Emilia-Romagna mentre locale instabilità sarà ancora presente a ridosso dell'Appennino centro settentrionale, coinvolgendo anche interne tirreniche e Marche. Limite neve sulle Alpi centro orientali oltre 700-900m e in Appennino oltre 1100-1300m ma in calo fino a 700/800m sul settore emiliano nei fenomeni più intensi. Temperature in generale diminuzione. Venti forti da NO sui bacini occidentali. Mari molto mossi o agitati con burrasche e locali mareggiate. Previsioni mercoledì La circolazione depressionaria scivolerà verso il basso Adriatico e poi la Grecia, rinnovando ancora locale instabilitàsu Emilia-Romagna, Adriatiche, Isole maggiori e basso versante tirrenico. Migliora, invece, su restante Nord e alto versante tirrenico. Venti ancora tesi settentrionali, in attenuazione.