Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, la penna - virus di Flying Tiger diventa il gadget del momento

Pietro Paolo Savini
  • a
  • a
  • a

 In questi tempi di epidemia da Coronavirus, c'è comunque chi prende con ironia il diffondersi dell'emergenza e tenta di sdrammatizzare la situazione. Così una penna messa in vendita, con tutt'altra finalità e al costo di appena 2 euro, nei negozi italiani di Flying Tiger diventa uno tra i gadget preferiti del momento. Qualcuno l'ha infatti già ribattezzata con il nome di "pennavirus" per la sua forma che ricorda le immagini circolate in questi giorni nei media di tutto il mondo che ritraggono il Covid-19 come un "virione" di forma circolare con una serie di punte colorate poste a corona sulla sua superficie. E in effetti il caso vuole che la penna di Flying Tiger abbia alla sua estremità superiore proprio una palla con una serie di sfere colorate di contorno che si agitano quando si scrive. Una semplice casualità, quindi, la somiglianza della penna con il virione del Coronavirus, ma la circostanza è stata sufficiente a farla diventare subito un gadget ambito. In vendita ce ne sono di vari colori, ma le più ricercate sembrano essere quelle fucsia e quelle verde acido, colori che ai più giovani sembrano dare più l'idea di qualcosa di "virale". Guarda anche Ironia ad Ascoli, birra al posto di mascherine ed amuchina