Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, la situazione in Umbria: due casi positivi e scuole aperte. Le nuove segnalazioni

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, ecco la situazione in Umbria aggiornata alle ore 15 di domenica 1 marzo 2020. Due i casi accertati di contagio, positivi anche al secondo test effettuato dall'istituto superiore di sanità: uno a Foligno - un uomo di 52 anni - e un'altro a Montecastrilli, un giovane di 31 anni, dipendente pubblico. Entrambi sono in isolamento presso le loro abitazioni e sono state avviate le procedure utili a risalire alle loro frequentazioni. Le scuole resteranno aperte (leggi qui perché), anche per il fatto che non sono state rilevati finora focolai locali, ma sono contagi cosiddetti "di importazione". Intanto, secondo quanto riferito dall'assessore regionale alla sanità, Luca Coletto, sono diminuite le chiamate e le segnalazioni al numero verde regionale, malgrado i primi due casi positivi. Un segno, questo, che evidenzia come non si sia generato un effetto psicosi. Sono comunque diverse decine i casi di isolamento precauzionale volontario in numerosi Comuni. La presidente, Donatella Tesei, si è invece appellata al governo affinché l'esecutivo venga incontro anche alla regioni fuori dalla zona rossa, con misure ad hoc per sostenere il tessuto economico in questo delicato momento.