Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, l'Oms: "Casi in calo in Cina. L'influenza tocca in Europa tocca ogni anno 50 milioni di persone"

default_image

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, casi in calo in Cina. Il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha confermato che l'epidemia del Covid-19 ha raggiunto il suo picco in Cina all'inizio di febbraio e ora i casi stanno calando. A stamattina la Cina ha segnalato 78.190 casi all'Oms, con 2.718 decessi. Soltanto 10 nuovi casi di contagio sono stati segnalati in Cina fuori dalla provincia di Hubei. In Europa, oltre all'Italia, si segnalano casi in Austria (2), Romania (1), Croazia (2), Spagna (12), Francia (17), Germania (21), Regno Unito (13), Danimarca (1), persino in Svizzera. E l'European centre for disease prevention and control (Ecdc) spiega che in Europa ogni anno fino a 50 milioni di persone contraggano un'influenza sintomatica. E che un numero variabile tra 15 mila e 70 mila sono i decessi correlati all'influenza che, se sviluppa polmonite grave, sindrome da distress respiratorio acuto, sepsi e shock settico può portare alla morte del paziente.  Leggi anche: Donna positiva due volte, prima guarita poi malata di nuovo