Vento in arrivo in tutta la Toscana, scatta l'allerta meteo anche a Siena

Epidemia

Coronavirus, un aiuto dal cielo per batterlo. Il meteorologo Ernani: "Ore contate con pioggia e vento"

25.02.2020 - 17:56

0

Coronavirus, ci può entrare anche il tempo nella diffusione del virus in Italia. Il meteorologo Paolo Ernani, fa delle valutazioni in merito alle condizioni meteo della Penisola.

Per approfondire leggi anche: Conte: "Collaborare"

Il meteorologo Paolo Ernani ha parlato all'agenzia Adnkronos. "Perché in Italia il coronavirus ha avuto una maggiore diffusione se confrontata con la situazione degli altri Paesi europei? In questi ultimi infatti, buon per loro, la diffusione e la concentrazione è molto più bassa che da noi. Il motivo - spiega - potrebbe risiedere nel fatto che le regioni del centro e nord Europa sono state frequentemente attraversate da perturbazioni anche moto intense associate non solo a piogge continue e forti ma anche di un calo delle temperature e venti forti tanto da spazzare via la preesistente atmosfera".

"In Italia, invece, sono giorni e giorni in cui prevale la stabilità meteorologica. C’è stata e c’è l’influenza sia dell’anticiclone africano che quello delle Azzorre. E potrebbero essere proprio loro la causa principale della diffusione, soprattutto al Nord, del coronavirus - è l’ipotesi avanzata dall’esperto - Nell’alta pressione, l’aria ristagna, c’è assenza di vento, l’umidità cresce col passare del tempo e aumentano pure le polveri sottili, un humus ideale per batteri e virus. Proprio tale tipo di aria potrebbe aver favorito l’espansione e la proliferazione di questo dannato virus".

"Ma un lume di speranza per la sua condanna a morte potrebbe, usiamo il condizionale ovviamente, venire dal meteo - annuncia Ernani - Ora se le carte previste per i prossimi giorni, specie nei primi 5 giorni di marzo, dal Centro europeo di Reading, troveranno successivamente conferma, l’Italia, da una situazione di stagnazione, passerebbe a condizioni molto diverse dalle attuali. L’arrivo di sistemi nuvolosi dai quadranti settentrionali apporterebbe una fase molto dinamica associata a piogge, che comportano un lavaggio dell’atmosfera, venti anche forti da nord-nordovest e in particolare un sensibile calo delle temperature, con conseguente ricambio totale dell’aria che respiriamo. Il vento, le basse temperature e le precipitazioni - conclude il meteorologo - potrebbero essere gli sperati killer del coronavirus".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: “Prezzo delle mascherine va regolamentato, oggi ci sono prezzi folli”

Sala: “Prezzo delle mascherine va regolamentato, oggi ci sono prezzi folli”

(Agenzia Vista) Milano, 06 aprile 2020 Sala: “Prezzo delle mascherine va regolamentato, oggi ci sono prezzi folli” “Primo lunedì l'obbligo delle mascherine, queste mascherine stanno accompagnano e accompagneranno per parecchio tempo la nostra vita. Nella prima fase dovremmo fare tutto il possibile per fornirle ai cittadini, poi nel lungo periodo è possibile che i cittadini se le debbano comprare. ...

 
Coronavirus Toscana, presidente Rossi: “Mascherine obbligatorie fuori casa, distribuirle gratis"

Coronavirus Toscana, presidente Rossi: “Mascherine obbligatorie fuori casa, distribuirle gratis"

(Agenzia Vista) Toscana, 06 aprile 2020 Coronavirus Toscana, presidente Rossi: “Mascherine obbligatorie fuori casa, distribuirle gratis" “Mascherine strumento di prevenzione primario, devono essere distribuite gratis” queste le parole di Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, durante un aggiornamento delle misure che la regione sta adottando per contenere il virus. Facebook Rossi Fonte: ...

 
Coronavirus, Boris Johnson ricoverato. La Regina: uniti vinceremo

Coronavirus, Boris Johnson ricoverato. La Regina: uniti vinceremo

Roma, 6 apr. (askanews) - Il premier britannico, Boris Johnson, è stato ricoverato in ospedale perché 10 giorni dopo essere risultato positivo evidenzia ancora "sintomi persistenti da coronavirus". Un portavoce di Downing Street ha sottolineato che "su consiglio del suo medico il primo ministro è stato ricoverato per delle analisi. Si tratta - ha detto - di una misura precauzionale". La sua ...

 
L'Aquila 11 anni dopo, niente fiaccolata ma una luce di speranza

L'Aquila 11 anni dopo, niente fiaccolata ma una luce di speranza

Roma, 6 apr. (askanews) - "Terremo sempre accesa la nostra luce" ha scritto su Facebook il sindaco de L'Aquila Pierluigi Biondi nell'11esimo anniversario del sisma che nel 2009, alle 3.32 del mattino distrusse la città. Quest'anno a causa dell'emergenza coronavirus niente fiaccolata in ricordo dei 309 morti ma un'iniziativa per dare speranza. "Questa notte è diversa - ha detto il sindaco - è la ...

 
"Stasera tutto è possibile" in tv oggi 6 aprile 2020: quanti ospiti per il tema Brasile. Le anticipazioni

Televisione

"Stasera tutto è possibile" in tv oggi 6 aprile 2020: quanti ospiti per il tema Brasile. Le anticipazioni

"Stasera tutto è possibile", va in onda oggi lunedì 6 aprile 2020. Si tratta del comedy show di Rai2, realizzato in collaborazione con  Endemol Shine Italy, andato in onda lo ...

06.04.2020

Video Sky Coronavirus, dal Brasile il maestro Gilberto Gil canta Modugno: "Noi siamo Italia".

MUSICA

Video Sky Coronavirus, dal Brasile il maestro Gilberto Gil canta Modugno: "Noi siamo Italia".

Omaggio all'Italia da parte di una delle stelle più luminose della musica mondiale. Gilberto Gil, maestro e icona del tropicalismo, ex ministro della Cultura nel primo ...

06.04.2020

Grande Fratello Vip 4, Alfonso Signorini: la trovata per far partecipare il pubblico alla finale Video

Reality

Grande Fratello Vip 4, Alfonso Signorini: la trovata per far partecipare il pubblico alla finale Video

Si avvicina la finale del Grande Fratello Vip 4, in programma mercoledì 8 aprile. Alfonso Signorini ha una trovata per far partecipare il pubblico da Casa e l'annuncia con un ...

06.04.2020