Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, da Trenitalia rimborso integrale per i biglietti del treno acquistati entro il 23 febbraio 2020

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, Trenitalia corre ai ripari per chi ha acquistato un biglietto del treno ma non lo utilizzerà. Il vettore riconoscerà infatti il rimborso integrale per i clienti che hanno acquistato fino al 23 febbraio 2020 un biglietto per viaggi su Frecce, Intercity, Intercity Notte e Regionale. La società riconoscerà il rimborso per qualsiasi viaggio e indipendentemente dalla tariffa acquistata, in caso di rinuncia al viaggio per Coronavirus. La richiesta deve essere presentata entro il 1 marzo 2020. Ibiglietti per viaggi su Frecce, Intercity, Intercity Notte e per viaggi misti Frecce, Intercity, Intercity Notte e Regionale, saranno rimborsati con un bonus elettronico di importo pari al valore del biglietto acquistato, utilizzabile entro un anno dalla data di emissione del bonus stesso. La richiesta può essere effettuata: compilando l'apposito web form disponibile su trenitalia.com o presso qualsiasi biglietteria. Per i biglietti del trasporto regionale, il rimborso avrà luogo in biglietteria, per biglietti acquistati su qualsiasi canale di vendita Trenitalia, con rimborso immediato, con riaccredito sullo strumento di pagamento elettronico utilizzato all'acquisto o in denaro fino a disponibilità di cassa della biglietteria (altrimenti si procederà con la compilazione del modulo da parte del viaggiatore). Per i biglietti acquistati tramite il Call Center, il sito trenitalia.com oppure App Trenitalia è possibile richiedere il rimborso anche telefonando al Call Center Trenitalia ai numeri 06.3000 oppure 892021. Leggi anche: In Lombardia 5 morti, 172 contati e 1.500 tamponi processati