Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, sesto morto a Milano: è un 80enne di Castiglione d'Adda. Aumenta il numero dei contagiati

default_image

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

E' arrivato a sei il bilancio delle vittime da Coronavirus. E' morto lunedì 24 febbraio all'ospedale Sacco di Milano un ottantenne di Castiglione d'Adda risultato positivo al coronavirus. L'uomo era stato ricoverato all'ospedale di Lodi a causa di un arresto cardiaco. L'anziano è stato ricoverato in rianimazione e, dopo essere risultato positivo all'agente patogeno, trasferito al Sacco di Milano dove è deceduto. Dopo la Cina e la Corea del Sud è l'Italia ad contare il maggior numero di contagiati che, secondo l'ultimo bollettino, sono arrivati 219 (contando anche i decessi e chi era malato ma è poi guarito). Le misure attivate dalle autorità locali per contenere l'epidemia coinvolgono oltre 50 mila persone residenti nei comuni del focolaio. Leggi anche: Coronavirus, Borrelli "219 contagiati e 5 morti"