Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus: oltre 150 contagiati, 3 i morti. L'Austria chiude i collegamenti ferroviari con l'Italia

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

Coronavirus: in Italia sono ormai oltre 150 i casi di contagio e tre i morti, l'ultimo a Crema. La vittima è una donna anziana, malata oncologica. Sono invece sei, adesso, le regioni sopraffatte dall'emergenza legata al virus cinese: Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Lazio. Chiudono le scuole: il governatore della Lombardia ha sospeso le lezioni nei plessi di ogni ordine e grado, oltre alle università. Bloccate anche manifestazioni e iniziative di qualsiasi natura, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso. Stesso provvedimento, compreso lo stop delle lezioni, è stato preso dai presidenti di Piemonte, Veneto, Liguria e Friuli Venezia Giulia. Si tratta di misure valide per sette giorni, prorogabili per quattordici. Stop anche alle messe fino a domenica primo marzo: la diocesi di Venezia ha disposto la sospensione di tutte le celebrazione, incluse quelle del Mercoledì delle Ceneri e domenicali e dei sacramenti. Per i funerali, saranno possibili le sepolture, anche con la benedizione della salma alla presenza delle persone più vicine del defunto. La scuola di preghiera del Seminario Maggiore di Padova lunedì 24 febbraio si farà da casa su Youtube. L'emergenza ha fermato anche la serie A: quattro le partite rinviate: Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari, Inter-Sampdoria, e Torino-Parma. E' psicosi, supermercati presi d'assalto: il panico scatena la caccia agli igienizzanti e alle bottiglie di acqua. L'Austria ha, intanto, deciso di interrompere i collegamenti ferroviari con l'Italia dopo che in un Eurocity era stata segnalata la presenza di due casi sospetti a bordo.