Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Achille Lauro, l'ultimo travestimento sconvolge ancora: così compare su Instagram e manda un messaggio VIDEO

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Achille Lauro non finisce mai di stupire. L'artista che si è consacrato sul palco di Sanremo 2020 per i suoi travestimenti, continua a sconvolgere. Per approfondire leggi anche: Achille Lauro, l'intervista: chi è davvero L'ultimo travestimento è choc. Ecco cosa scrive nel video che ha postato sul social con un appuntamento alle 16 di domani (21 febbraio) riferito con molta probabilità, al nuovo video. “Il mio tempo è compiuto. Quello che sono stato non sarò più. Quello che ero morirà con me. Ho vissuto chiedendo aiuto attraverso le mie preghiere. Le mie preghiere sono diventate poesie. Le mie poesie sono diventate canzoni. Le mie canzoni sono diventate opere che, come passi di un vangelo, inneggiano all'essere liberi. Non è più tempo di sopravvivere come una volta. È tempo di morire ora per rinascere in una nuova identità. Il mio alter ego o il mio vero Io. Il mio peggior nemico. Il mio miglior amico. Colui che già una volta mi ha chiesto aiuto. Colui nel quale invece ho trovato la mia salvezza. Oggi rinasce con me. Gli ho fatto una croce in fronte perché dio è stato buono con noi. L'ho ricoperto di glitter, perché tornasse a splendere di luce propria. Gli ho ripetuto quelle vecchie parole: “Dio disse: è il momento di risorgere su questo palco'”. ACHILLE IDOL - IMMORTALE. IL TOUR. DOMANI. H16 Visualizza questo post su Instagram “Il mio tempo è compiuto. Quello che sono stato non sarò più. Quello che ero morirà con me. Ho vissuto chiedendo aiuto attraverso le mie preghiere. Le mie preghiere sono diventate poesie. Le mie poesie sono diventate canzoni. Le mie canzoni sono diventate opere che, come passi di un vangelo, inneggiano all'essere liberi. Non è più tempo di sopravvivere come una volta. È tempo di morire ora per rinascere in una nuova identità. Il mio alter ego o il mio vero Io. Il mio peggior nemico. Il mio miglior amico. Colui che già una volta mi ha chiesto aiuto. Colui nel quale invece ho trovato la mia salvezza. Oggi rinasce con me. Gli ho fatto una croce in fronte perché dio è stato buono con noi. L'ho ricoperto di glitter, perché tornasse a splendere di luce propria. Gli ho ripetuto quelle vecchie parole: “Dio disse: è il momento di risorgere su questo palco'”. ACHILLE IDOL - IMMORTALE. IL TOUR. DOMANI. H16 Un post condiviso da ACHILLE LAURO (@achilleidol) in data: 20 Feb 2020 alle ore 12:01 PST